GOLFO DI CALAMORESCA

GOLFO DI CALAMORESCA

 

Spiaggia mista di sabbia grossolana e ghiaia posta in una piccola baia, interrompe una lungo tratto di costa alta e rocciosa cosparsa di macchia mediterranea.

Il panorama è fantastico; si possono vedere alcune isole dell'arcipelago e la Corsica. Affollata in particolar modo da giovani durante l'arco della settimana. Accessibilità: distanza dal centro cittadino: Km 3, raggiungibile in discesa dal parcheggio auto/moto attraverso un ampio stradello cementato percorribile soltanto a piedi (5 min.) o in bicicletta. Accessibile anche ai disabili. Vi è un servizio di autobus pubblici in partenza dal capolinea nel centro di Piombino. E' dotata di un piccolo stabilimento balneare con bar e ristorante aperto anche in inverno.


SALIVOLI

SALIVOLI   

 

E' l'unica spiaggia di sabbia di Piombino, facilmente raggiungibile anche con l'auto. Per questa sua caratteristica è frequentata soprattutto al mattino dai bambini e al pomeriggio da molti gruppi di giovani.

Agli inizi del secolo scorso è stata la prima spiaggia attrezzata di Piombino con i caratteristici "Bagnetti", cabine su palafitte e nel dopoguerra con il "Nastro Azzurro".

Oggi ha un bar ristorante e un piccolo stabilimento balneare. A lato il moderno approdo turistico "Marina di Salivoli".


GOLFO DI BARATTI

 

Lunga spiaggia di sabbia fine con pini secolari alle spalle ed un profondo arenile nella parte nord del golfo che va diminuendo mano a mano che si procede verso il porticciolo di natanti posto a ridosso del promontorio roccioso. Peculiarità della sabbia nella parte centrale e finale del golfo è quella di essere brunita dalla presenza dei residui di ferro etrusco della attigua area archeologica. Sono presenti vari ristoranti e uno stabilimento balneare con bar anche se per lo più si tratta di una spiaggia libera.


PARCO COSTIERO DELLA STERPAIA

PARCO COSTIERO DELLA STERPAIA   

 

Lungo la Costa Est si trova un tratto di spiagge di sabbia dai fondali bassi e sabbiosi. Tutto il tratto costiero è caratterizzato da una pineta retrostante alle spiagge. Le acque di questa tratta costiera hanno ottenuto il marchio di qualità ambientale  Bandiera Blu.

Le spiagge sono : Torre Mozza, Carbonifera, Il Pino, Mortelliccio, Sterpaia, Carlappiano, Perelli Due, Perelli Uno.


QUAGLIODROMO

 

E’ il richiamo dell’antica spiaggia di Pontedoro. E’ interessante per la presenza dei tradizionali “retoni” da pesca lungo il fiume Cornia che sfocia a sinistra della spiaggia. Si tratta di una spiaggia libera ma dotata di un piccolo stabilimento balneare con bar.

Accessibilità: Si raggiunge in auto/moto attraverso una strada sterrata che si dirama dalla strada della base geodetica. Accessibile anche ai disabili. 


TORRE MOZZA

 

Spiaggia di sabbia finissima e dorata con fascia dunale che separa dalle aree residenziali.

Vale la pena, anche un solo giorno, prendersi una vacanza in questo luogo affascinante, per un tuffo in un mare sempre azzurro e limpido sovrastato dalla vecchia Torre del 1500 che sorveglia l'orizzonte. 


BUCA DELLE FATE

 

In fondo al promontorio di Populonia, a ridosso della costa alta e rocciosa coperta da macchia mediterranea troviamo una spiaggia costituita da grandi ciottoli e scogli interessanti per la sua conformazione geologica.

Non è provvista di servizi ed è ancora incontaminata. Presenta un bellissimo fondale marino con acque spettacolarmente chiare. Accessibilità: raggiungibile soltanto in barca o a piedi partendo dal parcheggio del “reciso” che si trova sulla strada prima di arrivare al borgo di Populonia alta.


PUNTA FALCONE

IL FALCONE   

 

Questa naturale terrazza , incuneata nel mare , segna idealmente il confine tra il Mar Ligure e il Mar Tirreno , e permette di ammirare , con ampio raggio l'azzurro mare del Canale di Piombino , l'Isola d'Elba e in lontananza , in giornate chiare i monti della Corsica , l'Isola del Giglio , i monti dell' Argentario e l' Isola di Montecristo. Il tutto in una cornice di Flora Mediterranea che in primavera esplode in tutta la sua bellezza.

Ci sono due piccole spiagge di ciottoli, accessibili dai sentieri, ideali per chi ama lo snorkeling.


SPIAGGIA LUNGA

SPIAGGIA LUNGA   

 

Spiaggia costituita da grandi ciottoli e scogli. Non è provvista di servizi e quindi è ancora incontaminata.

Gode di una posizione privilegiata sul promontorio a ridosso della costa alta e rocciosa coperta da macchia mediterranea.

Accessibilità: raggiungibile soltanto a piedi o in mountain-bike partendo dal parcheggio della vicina spiaggia di Calamoresca: per questo motivo poco affollata.


FOSSO ALLE CANNE

FOSSO ALLE CANNE   

 

Poco dopo spiaggia lunga si arriva ad una caletta costituita da ghiaia e scogli, immersa nella profumata macchia mediterranea usufruibile per beneficiare di un po’ d’ombra durante le ore di balneazione.

La presenza degli scogli in acqua già a partire dalla riva favorisce la trasparenza dei fondali. Anch’essa incontaminata e poco affollata.

Sculture in legno, create da un cittadino che si prende cura della zona, fanno della spiaggia un luogo unico.


SPIAGGIA DEI FRATI

 

Spiaggia cittadina di scogli e ciottoli molto grossolani, posta sotto la costa alta e frastagliata su cui verte la città. Non è provvista di servizi ed è particolarmente adatta a chi ama le immersioni marine come lo snorkeling per la presenza di scogli più o meno grandi in prossimità del basso fondale. Accessibilità: Comodamente raggiungibile a piedi su un percorso organizzato in discesa dal piano stradale / parcheggio. Presenta due ingressi diversi: da via Amendola e dalle “mura Leonardesche” di Cittadella presso il Museo archeologico del Territorio di Populonia.